Madera Yacht Charters

Take Me Back

 

Madeira è una catena di isole nell’Oceano Atlantico settentrionale. L’arcipelago si trova a sud-ovest di Portogallo. Comprende l’omonima isola e Porto Santo. La capitale di Madeira è Funchal, che si trova sulla costa meridionale dell’isola principale.



L’arcipelago si trova a 520 chilometri al largo della costa di Africa. Le Isole Canarie sono poco meno di 400 chilometri a sud. Bermuda dista 4438 chilometri dalla regione e in un fuso orario diverso. Tuttavia, sono l’unica terra nell’Oceano Atlantico al 32 ° parallelo nord.

Il Guinness dei primati

Ogni anno circa 1,4 milioni di turisti visitano questo popolare resort aperto tutto l’anno. La regione è ben nota per la sua cucina, la sua storia emozionante, i suoi paesaggi e le sue foreste. L’UNESCO classifica T lui Laurel Forest come un sito del patrimonio mondiale. Inoltre, Madeira produce vino liquoroso pluripremiato.

Il capodanno a Madeira è spettacolare. Il Guinness World Records ha nominato lo spettacolo pirotecnico di otto minuti alla fine del 2006 “Il più grande spettacolo pirotecnico del mondo”. Madeira ha mantenuto questo titolo fino al 2012. Dal 1976, l’arcipelago è una delle due regioni autonome del Portogallo. L’altro sono le Azzorre, situate a nord-ovest. Inoltre, il Desertas è amministrato insieme alle Isole Selvagge come un arcipelago separato.

Il porto principale di Funchal è il principale porto portoghese per le navi da crociera. Ogni anno mezzo milione di turisti attraversano il suo porto principale. Le navi passeggeri commerciali e transatlantiche utilizzano Madeira come scalo principale tra Europa, Nord Africa e Caraibi. Inoltre, la regione offre incentivi, principalmente fiscali, che attraggono investimenti esteri basati su servizi internazionali.

Storia leggendaria

Lo scrittore greco antico Plutarco scrisse sull’area nella sua biografia “Vite parallele” nel 75 dC. I marinai hanno riferito: “Si dice che le isole siano in numero di due separate da uno stretto molto stretto e si trovano a 10.000 stadi di distanza dall’Africa. Chiamate le Isole dei Beati”.

Nel 1346, durante il re Edoardo III d’Inghilterra, due amanti, Robert Machim e Anna d’Arfet, fuggirono dall’Inghilterra alla Francia in nave. Una violenta tempesta ha portato la loro nave fuori rotta e lei si è arenata lungo la costa di quella che oggi è Madeira. Ulteriore leggenda descrive la denominazione della città di Machico, in ricordo dei due giovani innamorati.

I marinai portoghesi rivendicarono Madeira nel 1419, al servizio del principe Enrico il Navigatore. L’arcipelago è stato il primo territorio scoperto all’inizio del “Age of Discovery”. Una tempesta ha anche portato la loro nave fuori rotta verso l’arcipelago. Hanno chiamato il loro approdo Porto Santo, che significa “Porto Santo”, in segno di gratitudine per la loro sopravvivenza.

João Gonçalves Zarco

L’anno successivo, una spedizione guidata da un altro avventuriero portoghese, il capitano Zarco, fece vela per i coloni sull’isola. Successivamente, i nuovi coloni videro “una pesante nuvola nera sospesa a sud-ovest”. Un’indagine ha rivelato che si trattava di un’isola più grande che hanno chiamato Madeira. C’è una statua del capitano Zarco nel centro della città di Funchal.

La Grande Guerra

Il 31 dicembre 1916, durante la prima guerra mondiale, un sottomarino tedesco entrò nel porto di Funchal a Madeira. I tedeschi silurarono e affondarono tre navi nel porto, coinvolgendo così il Portogallo nella Grande Guerra. Le navi erano britanniche e francesi. Dopo l’attacco, l’U-38 ha continuato a bombardare Funchal per due ore da un raggio di circa 3 chilometri. Alla fine, le forze di Madeira sono riuscite a costringere l’U-38 a ritirarsi. Madeira continuò ad essere un campo di battaglia per i tedeschi per attaccare gli alleati di stanza lì mentre la guerra continuava.

Il Consiglio delle potenze alleate accettò di consentire a Carlo I, l’ultimo imperatore dell’Impero austro-ungarico, di esiliare a Madeira. Morì nel 1922. La sua bara giace nella cappella della chiesa di Monte.