Guadalupa Yacht Charters

Take Me Back

 

 

La Guadalupa è una Territorio francese situato in t egli Isole Sottovento . I Leeward fanno parte del gruppo di isole delle Piccole Antille nei Caraibi.



Gli abitanti originari erano gli Arawak. Hanno chiamato l’isola “Karukera”, che significa “L’isola delle acque meravigliose”. Erano azzeccati: è un bel posto in cui stare in acqua.

Ci sono due isole principali; Basse-Terre a ovest e Grande-Terre a est. La Guadalupa ha due isole principali; Basse-Terre e Grande-Terre. Una piccola palude di mangrovie separa le isole, ma i ponti consentono un facile passaggio dall’una all’altra. Le due isole principali della Guadalupa sono diverse nel loro paesaggio, ma sono ugualmente attraenti.

Parco nazionale della Guadalupa

Grand Terre ha ampie spiagge e pittoresche cittadine di mare lungo la costa orientale. Basse-Terre è un’isola occidentale e montuosa. Questa regione vanta lo spettacolare Parco Nazionale della Guadalupa, dominato dal vulcano La Soufrière. Basse-Terre è popolare tra i clienti che noleggiano yacht alla ricerca di bellezze naturali e alcune attività all’aperto aggiuntive e vela. L’isola è particolarmente adatta a coloro che desiderano trascorrere uno o due giorni a terra, facendo trekking in collina.

Influenza francese

Il dipartimento regionale comprende anche le dipendenze della Guadalupa; le isole minori di Marie-Galante e La Désirade e le Îles des Saintes. Come regione d’oltremare della Francia, c’è un’enorme influenza francese nella cultura e nello stile di vita. Ad esempio, la Guadalupa offre ai visitatori una deliziosa cucina francese con un tocco caraibico. In generale, il vino qui è francese e la gente del posto prende il caffè di produzione propria dolce, forte e nero. Le lingue locali sono creolo e francese.

L’euro

Come altri territori d’oltremare, la regione costituisce parte integrante della Francia per quanto riguarda il governo. Inoltre, è un territorio costituente dell’euro, che è la valuta ufficiale. I cittadini dell’Unione europea sono liberi di vivere e lavorare qui. Al contrario, l’accordo di spazio Schengen non copre la Guadalupa.

Isola di ananas

Cristoforo Colombo individuò l’isola durante il suo secondo viaggio nelle Americhe nel 1493. Il suo compito principale era trovare acqua dolce. Anche Colombo ha trovato alberi di ananas qui. Si è preso il merito di aver scoperto questo nuovo frutto, anche se in precedenza era fiorito in Sud America. Colombo chiamò l’isola ¨Piña de Indias¨ che si traduce come “Pino delle Indie”, nominando il frutto dopo le pigne in quanto hanno una forma simile.

Il Trattato di Vienna

A causa della vicinanza Martinica natura inospitale, i francesi cercavano altro territorio. Presero possesso dell’isola, uccidendo molti degli amerindi nativi dei Caraibi.

Nel 1674 la regione entrò a far parte del Regno di Francia. Gli inglesi conquistarono l’isola più volte durante il secolo successivo. Alla fine, il governo britannico ha deciso che il Canada era strategicamente più importante. Nel 1763, il trattato di Parigi assicurò che il Canada rimanesse con gli inglesi.

I francesi mantennero la Guadalupa, ponendo così fine alla Guerra dei Sette Anni. Ma i guai non erano finiti. Ci furono ribellioni di schiavi, acquisizioni britanniche e persino input dalla Svezia negli anni a venire.

Napoleone Bonaparte decretò la “Legge del 20 maggio” nel 1802. Questo ripristinò la schiavitù di tutte le colonie catturate dagli inglesi durante le guerre rivoluzionarie francesi. Tuttavia, non si applicava ad alcuni possedimenti francesi d’oltremare, inclusa la Guadalupa. Infine, il Trattato di Vienna del 1815 pose definitivamente la Guadalupa sotto il controllo francese.

Attività vulcanica

“La Soufrière” è un vulcano attivo. È uno dei nove vulcani attivi delle Piccole Antille. Nel 1843 un terremoto provocò l’eruzione del vulcano, uccidendo 5000 persone. L’ultima eruzione è stata nel 1976. Di conseguenza, 73.600 persone hanno dovuto evacuare l’area, ma nessuna è morta.

Clima

In Guadalupa, si riferiscono alla loro stagione secca come “Quaresima”. Va da gennaio a giugno. La stagione delle piogge si chiama “inverno” e dura da luglio a dicembre. La Guadalupa ha un clima tropicale influenzato dalle influenze marittime e dagli alisei. È anche all’interno della “cintura degli uragani”. Gli isolani hanno spesso sperimentato gli effetti degli uragani negli ultimi decenni.

Collegamenti, Isole Sopravento , Caribean Yacht Charter , Porto Rico